sabato 24 giugno 2017

Modena, uccide il compagno a coltellate. L'uomo è stato evirato

La vittima è un sessantenne modenese, dirigente d'azienda. La donna ha poi chiamato la polizia per costituirsi

Modena, 23 giugno 2017  - “Venite ho appena accoltellato il mio compagno”. Queste parole  hanno portato la polizia di Stato questa mattina tra le cinque e le sei in una palazzina di via mar Adriatico. A pronunciarle, dopo aver composto il 113, una 50enne rumena ex badante, Verona Popescu (originaria di Dragasani).
La vittima è Claudio Palladino, 63enne, quadro in una nota azienda di Castelfranco Emilia, specializzata nella produzione di macchine professionali per la movimentazione.
L'uomo, stando al poco che si sa fino a questo momento, è stato colpito da almeno una decina di fendenti con un comune coltello da cucina. Ma non solo: secondo i primi riscontri sarebbe anche stato evirato.
Il delitto è avvenuto a seguito di una colluttazione, il corpo del 63enne, originario di Montemiletto (in provincia di Avellino), è stato trovato in bagno.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento