giovedì 15 giugno 2017

Scioperi, venerdì nero per la mobilità: a rischio treni, aerei e trasporto urbano

I servizi ferroviari interessati dalle 21 di questa sera, Trenitalia garantisce le Frecce. Alitalia ha attivato un piano straordinario e già cancellato circa 170 voli. Delrio: "Ci saranno difficoltà"

MILANO - Rischia di essere un venerdì nero per i trasporti: il 16 giugno, domani, è caratterizzato da una mobilitazione generale per l'intera giornata, indetta da alcuni sindacati autonomi e di base di treni, aerei, mezzi urbani. La protesta, indetta dai sindacati di base (Cub-Sgb,Usi-Ait, Cobas Lavoro privato) a "difesa del diritto di sciopero e contro le privatizzazioni e liberalizzazioni del settore", riguarda tutti i comparti. Agli scioperi a livello nazionale si aggiungono ulteriori proteste sul piano locale. Una situazione davanti alla quale il ministro di Infrastrutture e Trasporti, Graziano Delrio, non può che commentare: "Purtroppo domani sarà un venerdì nero per i trasporti. Noi abbiamo cercato di far ragionare, ma ci saranno difficoltà".
 
Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento