domenica 23 luglio 2017

Donna uccisa in Sardegna, il fidanzato confessa: "Ho ucciso Erika dopo una lite"

Dimitri Fricano, 30 anni di Biella, era lʼunico indagato per omicidio volontario. Il delitto, a quanto pare, dopo un alterco per il tavolo troppo sporco di briciole di pane

Dimitri Fricano, 30enne di Biella, ha confessato l'omicidio della fidanzata Erika Preti, 28 anni, avvenuto il 12 giugno a San Teodoro, nel nord della Sardegna, dove la coppia si trovava in vacanza. Il giovane era l'unico indagato per omicidio volontario. La ragazza era stata uccisa a coltellate: il 30enne, rimasto anche lui ferito, aveva sempre detto agli inquirenti che i due avevano subito una rapina in casa finita nel sangue.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento