venerdì 11 agosto 2017

Cronaca: violenti temporali colpiscono il Nordest, raffiche oltre 100km/h e danni

Nel pomeriggio un intenso ammasso temporalesco dopo aver colpito la Toscana si è portato sul Nordest. Danni in Veneto e Romagna


VIOLENTI TEMPORALI COLPISCONO IL NORDEST E TOSCANA - Un intenso ammasso temporalesco dopo aver colpito la Toscana specie settentrionale ( forte temporale a Firenze con punte di oltre 30mm in meno di un'ora ), si è ulteriormente rinvigorito portandosi rapidamente sul Nordest. Temporali anche forti hanno così spazzato Emilia specie orientale, Romagna, Veneto, per poi spingersi verso il Friuli Venezia Giulia, inseriti in quello che viene definito un MCS ( Mesoscale Convective System ). Un secondo cluster temporalesco sempre piuttosto intenso si è poi sviluippato tra Lombardia centro-orientale e Trentino Alto Adige.

Continua qui

Ultime ore... 

TEMPORALI: un intenso nucleo temporalesco si è formato alle spalle di Genova e raggiunge tutta la dorsale appenninica sino a scavalcarla e portando rovesci sul Piacentino in Emilia; altri nuclei temporaleschi si sono formati sul Bresciano.

(...)

IVREA: alberi abbattuti in Canavese e parte delle mura romane della città di Ivrea crollate sulla strada. Sono questi i danni più gravi provocati dal violento temporale che ha colpito il Piemonte la scorsa notte.

Una cella temporalesca stazionaria insiste da ore sul Biellese e su parte del Novarese in Piemonte, scaricando molti mm di pioggia. Stupisce l'insistenza e la stazionarietà della cella, che sta provando comunque a traslare un po' verso levante.

NEVE al passo della NOVENA (Nufenen Pass) La Polizia cantonale svizzera ha comunicato che il passo della Novena (a quota 2.478 metri) è transitabile unicamente con equipaggiamento invernale, poiché la strada è innevata.

ALTO ADIGE: negli ultimi giorni si sono registrati ben 6200 fulmini. I temporali di ieri hanno portato grandine con chicchi grandi fino a cinque centimetri. Danni a frutteti, meleti soprattutto in Bassa Atesina, Piana Rotaliana, Bleggio e Val di Non. A Fai della Paganella la strada è stata ricoperta in pochi minuti da uno strato bianco di grandine. La strada statale 51 Alemagna tra Dobbiaco e Carbonin resterà chiusa per alcuni giorni causa una serie di frane. Chiusa per frana anche la statale 48 bis da Cortina d’Ampezzo fino al Passo Tre Croci. Sempre per frane sono interrotte le piste ciclabili tra Dobbiaco e San Candido e tra Dobbiaco e Carbonin.

Continua qui 

Le ultimissime meteo delle 12: le 6 cose da sapere assolutamente...

Cosa accadrà nelle prossime ore e sino al 20 agosto? Ecco tutti gli aggiornamenti!

 

"Goccia" FREDDA impazzita: ecco DOVE andranno a colpire i temporali nelle prossime ore

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento