giovedì 3 agosto 2017

DOMENICA 6 AGOSTO: si riaccendono i TEMPORALI su parte del nostro Paese, vediamo DOVE

Con l'arrivo del prossimo weekend (sabato 5, domenica 6), subentrerá un graduale declino dell'anticiclone a partire dalle regioni settetrionali. Ecco DOVE potranno manifestarsi i primi temporali. 

 

Superato l'apice della forte ondata di caldo relativa a questa settimana, l'arrivo del primo weekend di agosto metterà in moto tutti quei delicati meccanismi dell'atmosfera atti a riportare nell'ambito del Mediterraneo un profilo termico più regolare, senza gli eccessi di queste giornate. A livello sinottico ritroveremo quindi una figura depressionaria "parcheggiata" sull'ovest Europa, il cui compito sarà quello di erodere il tessuto anticiclonico a partire dai settori più occidentali. Infiltrazioni d'aria più fresca di origine oceanica inizierà a traboccare dai settori alpini di confine, determinando una accentuazione dell'attività temporalesca lungo la fascia alpina e prealpina con qualche episodio di forte intensità. 

 

Pur mancando una vera perturbazione, queste infiltrazioni d'aria più fresca andranno in netto contrasto con le masse d'aria arroventate africane, sfociando talvolta in episodi di intensità severa. Nell'ambito dei settori pianeggianti, qui le elevate temperature ancora presenti ai medi e bassi livelli dell'atmosfera (850hpa, 700hpa) andranno a creare una sorta di "tappo" nei confronti della libera convezione. I settori di alta pianura potranno sperimentare qualche forte temporale soltanto dopo l'ora del tramonto, quando un ribasso modesto delle temperature in libera atmosfera, renderá più semplice la rottura dell'inversione con lo sviluppo di qualche FORTE temporale. 

 

Continua qui 

Temperature e precipitazioni: l'andamento nei prossimi 10 giorni settore per settore

 

Nessun commento:

Posta un commento