sabato 25 novembre 2017

Affonda un barcone al largo della Libia Decine di morti, salvate 200 persone

La guardia costiera libica ha recuperato oltre 30 migranti morti nel naufragio di due imbarcazioni al largo delle coste libiche. Altri 200 sono stati soccorsi. Le due operazioni di salvataggio sono state effettuate al largo di Garabulli, a 60 chilometri da Tripoli: nella prima imbarcazione sono stati trovati 31 corpi e 60 sopravvissuti mentre nella seconda i migranti vivi erano 140.
«Cadaveri divorati dagli squali durante le operazioni di salvataggio»: è la didascalia che la pagina Facebook della Marina libica ha associato a un’immagine di un sacco bianco con, evidentemente, un corpo all’interno mentre viene sollevato a bordo di una motovedetta.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento