sabato 20 gennaio 2018

Afghanistan, attacco all'hotel Intercontinental di Kabul: almeno 15 tra morti e feriti. Udite tre forti esplosioni

Un kamikaze si è fatto saltare in aria all'ingresso. La polizia: "Quattro assalitori sono dentro l'edificio e sparano ai clienti". Telefonate disperate degli ospiti: "Sentiamo sparare, aiutateci". Il quarto piano e le cucine sono in fiamme. Nel 2011 in un attentato dei talebani morirono 20 persone. Giovedì scorso il Dipartimento di Stato Usa aveva diramato un tweet su possibili, imminenti attacchi


Quattro uomini armati hanno assaltato l'hotel Intercontinental di Kabul: un kamikaze si è fatto esplodere all'entrata consentendo ad almeno 4 uomini armati di irrompere nell'edificio e iniziare a sparare sugli ospiti e a prendere degli ostaggi. Lo ha fatto sapere la polizia afghana. "Quattro assalitori sono dentro l'edificio", ha aggiunto una fonte ufficiale, e "sparano ai clienti". Ci sarebbero "almeno 15 tra morti e feriti". Lo ha raccontato un testimone oculare fuggito dall'albergo, citato da Tolo News. Le strade principali che portano all'hotel sono state chiuse, riportano i media internazionali. Secondo fonti dell'intelligence nessun italiano risulta essere alloggiato nell'hotel, né vi sarebbero italiani direttamente o indirettamente coinvolti. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento