mercoledì 24 gennaio 2018

Peggioramento in arrivo sulla Liguria, neve a quote collinari sul basso Piemonte


E' confermato il peggioramento che andrà a colpire il Nord Italia nelle prossime ore, ad iniziare già dal pomeriggio di domani, giovedì 25 Gennaio. Si tratterà inizialmente di una fase pre-frontale con precipitazioni solo di debole intensità sul settore di nord-ovest, nevose mediamente oltre i 1000-1200m sulle Alpi.

 
Il fronte perturbato vero e proprio dovrebbe giungere sulla Liguria ed il Nord Ovest, tra la giornata di venerdì e le prime ore di sabato. La formazione di un minimo di bassa pressione tra il Mar di Corsica ed il Mar Ligure, favorirà una recrudscenza del maltempo su Piemonte, Liguria, e Lombardia e possibilità di precipitazioni anche localmente intense, nevose fin sotto i 1000.


Tra venerdì e sabato, le preciitazioni più intense colpiranno il settore di nord-ovest con neve fino a 600m nel Cuneese, ed attorno ai 900-1000 metri dell'Appennino Ligure. Qualche fiocco fino a quota 700-800m non è escluso anche in Val Bormida.
La mattinata di sabato 27 gennaio sarà ancora interessata da moderato maltempo con piogge diffuse su buona parte del Centro-Nord Italia.

Continua qui 

Freddo e gelo con l'avvio di Febbraio, "GFS18" crede nell'arrivo del burian dalla Russia

 

 


Nessun commento:

Posta un commento