lunedì 8 gennaio 2018

Tragedia in Val Borbera: una famiglia di tre persone sterminata dal monossido di carbonio

Sono morte intossicate probabilmente per il malfunzionamento di una caldaia a metano

Vignole B.ra

Tre persone, una famiglia: padre e figlio, il ragazzo di 19 anni e la seconda moglie dell’uomo, per ora di loro si conoscono solo le iniziali: L. B. il padre 47 anni, M. B. il figlio e la seconda moglie le cui iniziali sono M.M., 44 anni - sono morte oggi pomeriggio molto probabilmente intossicati da monossido di carbonio. Probabilmente per il malfunzionamento di una caldaia a metano in un vecchio immobile in località Molino 9. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento