giovedì 29 marzo 2018

Blitz a Latina: arrestato un jihadista, altri 4 fermati per immigrazione clandestina

Il gruppo sarebbe legato al terrorista Anis Amri ucciso a Sesto San Giovanni nel 2016. Nelle intercettazione il presunto terrorista parlava di «tagliare la testa e i genitali» agli infedeli


Grazia Longo
All’attenzione dell’Antiterrorismo e dell’Intelligence c’è sempre più il rischio di un insidioso legame tra lo sbarco di immigrati e terrorismo islamico. Cinque arresti, quattro per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e uno per terrorismo, sono stati effettuati all’alba dalla Direzione centrale della polizia di prevenzione e dalla Digos di Roma e di Latina. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento