mercoledì 7 marzo 2018

Mafia: beni per 120 mln sequestrati a 're' della fibra ottica

Calogero Romano è titolare aziende di Tlc, edili e di autodromo

Beni per un valore complessivo di oltre 120 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza all'imprenditore agrigentino Calogero Romano, titolare di numerose aziende che operano nel campo delle telecomunicazioni e della fibra ottica, nel settore edile ed anche di un autodromo.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento