venerdì 23 marzo 2018

Parigi: Nicolas Sarkozy in stato di fermo con l’accusa di finanziamenti illeciti dalla Libia di Gheddafi

All'alba, l'ex presidente francese è stato condotto nel commissariato di Nanterre, periferia a nord di Parigi, per essere sentito dalla polizia giuriziaria in merito allo scandalo dei finanziamenti libici alla sua campagna presidenziale del 2007. 

Questa mattina all’alba, secondo quanto riporta il quotidiano transalpino “Le Monde”, l’ex presidente della repubblica francese e leader dell’UMP (il partito neogollista della destra moderata) Nicolas Sarkozy è stato condotto in stato di fermo presso un commissariato della periferia parigina, per essere sentito a proposito dello scandalo dei finanziamenti libici alla sua campagna presidenziale (vinta) nel 2007.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento