lunedì 19 marzo 2018

Uccisa dal marito davanti a una scuola elementare nel Napoletano

La donna aveva appena accompagnato i figli. Il consorte le ha sparato

Una donna di 31 anni, Immacolata Villani, è stata uccisa davanti a una scuola elementare nel quartiere di Boccia al Mauro di Terzigno (Napoli). A sparare probabilmente il maritoche poi si è allontanato. La donna aveva appena accompagnato i figli a scuola. All'uscita si era intrattenuta a parlare con il consorte che l'avrebbe uccisa. L'assassino si è poi allontanato a bordo di uno scooter grigio e viene ora ricercato.

Tutti i bambini sono stati fatti allontanare da un'uscita laterale per evitare di passare davanti al cadavere della donna che è ancora a terra davanti all'ingresso della scuola.
Sul luogo dell'omicidio è arrivato il padre di Immacolata Villan. Ad accompagnarlo altri parenti. La salma della donna si trova sul marciapiede, coperta da un lenzuolo bianco.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento