mercoledì 11 aprile 2018

Cade un aereo militare in Algeria, per la tv Stato i morti sono 257

E' uno Ilyushin precipitato a Boufarik, una città nella provincia di Blida, circa 30 km da Algeri. Non ci sarebbero sopravvissuti

Sale ad almeno 257 il numero delle vittime dell'aereo militare algerino precipitato a Boufarik, in Algeria. Lo riferisce Al Jazeera citando la televisione di Stato algerina.
Il velivolo è caduto durante il decollo dall'aeroporto di Boufarik.

L'aereo militare precipitato in Algeria è un 'Ilyushin', "si è schiantato nel perimetro della base aerea di Boufarik (Blida)" ed era diretto a Bechar, nel sud-ovest, scrive l'agenzia algerina Aps citando "una fonte militare". "Un denso fumo nero saliva dall'apparecchio in fiamme, visibile dall'autostrada che va da Algeri e Blida in seguito allo schianto di cui si ignora per ora il bilancio", aggiunge l'Aps citando un proprio giornalista. "Unità speciali della Protezione civile sono state mobilitate sul posto per soccorrere eventuali vittime", viene aggiunto.

Esperto difesa, a bordo aereo caduto 400 soldati - Un "esperto in questioni di aviazione, sicurezza e difesa" intervistato da Al Jazeera ha riferito che a bordo c'erano 400 soldati e circa 250 sono morti. L'esperto ha sostenuto che l'incendio si è sviluppato in due dei motori e gli altri non sono riusciti a tenere in volo l'aereo. L'emittente algerina Annahar, sul proprio account twitter, fornisce un'analoga cifra di vittime (247).

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento