martedì 12 giugno 2018

Aquarius, il racconto del soccorritore sulla nave: “Valencia è troppo lontana, stasera terminiamo il cibo per i migranti”


“Al momento non abbiamo ancora ricevuto comunicazioni ufficiali. L’ultima, da parte dell’Mrcc di Roma, l’abbiamo avuta ieri sera (domenica 10 giugno, ndr)”. A dirlo è Alessandro Porro, soccorritore volontario a bordo della nave Aquarius, che ha tratto in salvo 629 migranti. “Il porto di Valencia è troppo lontano, ci vogliono giorni per raggiungerlo. Stasera terminiamo il cibo altamente energetico che generalmente distribuiamo ai migranti” continua. “In loro sta salendo la preoccupazione, ci chiedono dove li porteremo”.

Audio 


Aquarius, migranti saranno trasportati a Valencia anche su navi italiane

Nessun commento:

Posta un commento