venerdì 8 giugno 2018

Bomba temporalesca sull'alto Adriatico...e non solo!

Davvero imponenti le strutture temporalesche che questa mattina interessano alcune zone dell'Italia. 

 

Oltre 39.000 fulmini nelle ultime due ore. E' il dato rilevato da Blitzortung, la rete tedesca di rilevamento dei fulmini in Europa.

Un vero e proprio mostro temporalesco che in gergo tecnico viene chiamato MCS (sistema convettivo a mesoscala).
Oltre a scaricare una quantità industriale di fulmini, pioggia e grandine, il cluster temporalesco sbatte letteralmente al suolo aria molto fredda dalle quote superiori.
Essa si espande a raggio allontanandosi dalla struttura temporalesca principale, scalzando altra aria calda ai lati: ecco la creazione di nuovi cumulonembi con moto circolare che si espande dal centro verso la periferia.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento