martedì 3 luglio 2018

Italiaonline, vittoria in extremis dei sindacati: passa la loro controproposta

Accettata dall'azienda l'ipotesi di prendere 6 mesi di tempo per cercare di facilitare l'uscita di alcuni dei lavoratori in esubero. Restano sul tavolo circa 90 trasferimenti

Niente esuberi per i lavoratori di Italiaonline: sei mesi di tempo grazie agli ammortizzatori sociali ed esodi incentivati. Alla fine è passata l'ultima contro-proposta dei sindacati Slc Cgil, Uilcom Uil e Fistel Cisl. Quella lanciata sul tavolo in occasione dell'incontro a Roma della scorsa settimana. Un sì, arrivato negli uffici del Ministero, dai rappresentanti del management dell'azienda ex Seat, arrivato a poche ore dal termine della procedura di licenziamento (che sarebbe scattato a mezzanotte, con conseguenze irreparabili).

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento