lunedì 30 luglio 2018

L’atleta Daisy Osakue aggredita a Moncalieri

L'atleta italo-nigeriana Daisy Osakue è stata aggredita la scorsa notte da un individuo che su un'auto in corsa le ha lanciato sul volto delle uova colpendola all'occhio.


E’ successo tutto la scorsa notte a Moncalieri, in provincia di Torino, l’aggressione all’atleta di origini nigeriane ma nata in Italia, Daisy Osakue. La ragazza stava tornando a casa quando all’improvviso è stata colpita al volto.
Un individuo – non ancora identificato – ha lanciato un uovo da un’auto in corsa, una fiat doblò. L’uovo ha colpito in pieno volto l’atleta che ha riportato una lesione alla cornea e dovrà essere operata per rimuovere un frammento di guscio dell’uovo entratole nell’occhio.
Un episodio molto grave che, oltre ad avere contorni fortemente razzisti, secondo la giovane atleta, ha messo in pericolo la salute fisica e psicologica della stessa che ora rischia di non poter partecipare agli Europei a causa dell’infortunio. Sull’accaduto stanno indagando le forze dell’ordine di Moncalieri che – si spera – possano identificare il responsabile e/o i responsabili di un tale comportamento criminoso.
Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento