giovedì 12 luglio 2018

Via libera al taglio dei vitalizi. Di Maio: "Giorno atteso da 60 anni". Fi attacca: "Italiani imbrogliati"

Il leader M5S esulta: "Prendiamoci questa rivincita. La prima di tante". I forzisti: "Atto incostituzionale". Leu: "Non partecipiamo al voto". Il ministro Fraccaro rilancia: "E ora la riduzione dei parlamentari". Anche Salvini si dice soddisfatto: "Stop ad assurdi privilegi"



L'esultanza di Di Maio
"Finalmente è arrivato. Oggi è il giorno che gli italiani aspettavano da sessant'anni: quel momento fatidico che abbiamo regalato ai nostri cittadini in cento giorni di governo". Luigi Di Maio, ancor prima del verdetto dell'Ufficio di presidenza, ha esultato per il taglio dei vitalizi. Taglio che, al momento, interessa 1240 ex deputati: gli ex senatori sono esclusi perché, a Palazzo Madama, la presidente Maria Elisabetta Alberti Casellati vuole prima fugare le nubi di anticostituzionalità che si addensano sulla proposta. Intanto anche il premier, Giuseppe Conte, si associa all'esultanza: "Bel segnale per il Paese", 


Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento