domenica 5 giugno 2011

Interviene per difendere una donna ucciso un ufficiale dei carabinieri

AFGHANISTAN


Cristiano Congiu, 50 anni, di Roma, si trovava in una località della valle del Panjshir con due conoscenti, un uomo afgano e una donna americana. L'omicidio non ha alcuna relazione con l'attività svolta dal militare. La Procura di Roma apre un'inchiesta. Berlusconi: "Cordoglio dell'intero governo ai familiari"

 

ROMA - Un ufficiale dei carabinieri - il tenente colonnello Cristiano Congiu, 50 anni, di Roma - è stato ucciso con un colpo di arma da fuoco in Afghanistan, dove era in servizio presso l'ambasciata italiana a Kabul come esperto antidroga. Lo si apprende da fonti dell'Arma, che precisano che si è trattato di un fatto di criminalità comune, che non ha alcuna relazione con l'attività svolta da Congiu in Afghanistan.


Continua qui

 

Nessun commento:

Posta un commento