venerdì 24 giugno 2011

Polledri (Lega) battuta oscena a una collega

MILANO - «Agorà», Rai3, puntata di giovedì 23. In studio, tra gli altri, il deputato leghista Massimo Polledri, neuropsichiatra di 50 anni di Vicenza, e la giovane collega del Pd, Pina Picierno. Che argomenta: «La lega a Pontida lancia segnali di celodurismo, ma poi arriva e Roma e si cala le braghe». Polledri, già assurto alle cronache per aver dato alla deputata Ileanda Argentin «dell'handicappata del c..zo», replica a mezza bocca: «Se ci caliamo le braghe noi, può esserci una bella sorpresa per te».

PICIERNO NON SENTE. GLI SPETTATORI SI' - La Picierno lì per lì non sente, ma in studio tutti se ne accorgono, a cominciare dal conduttore Andrea Vianello che pretende le scuse immediate, pronunciate anche queste a mezza bocca. «Non ho capito cosa ha detto - spiega la deputata originaria di Teano, in provincia di Caserta - ma mi sono incuriosita perché in studio hanno cominciato ad agitarsi. Ho chiesto agli altri. E tutti: lascia perdere, lascia perdere. Pensavo fosse una stupidaggine, invece poi ho visto la registrazione». E che ne pensa? «Che questo signore non è una persona civile».

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento