lunedì 27 marzo 2017

Torna la protesta anti Putin, 700 arresti

Cortei in tutto il Paese contro la corruzione. A Mosca fermato il politico dissidente Navalny

Centinaia di arresti, oltre 600 nella sola Mosca, 700 in totale, città blindate, attivisti trascinati sui cellulari dalle teste di cuoio, il leader oppositore Alexei Navalny, subito fermato, che via Twitter dalla centrale di polizia incita i «suoi» a non mollare con la solita ironia: «Hey. Tutto a posto. Non pensate a me. Continuate la vostra camminata pacifica, il tempo è buono». Una «passeggiata dissidente», per aggirare il divieto di un corteo non autorizzato. Ma anche tante paia di Nike coloratissime appese ai lampioni, e cartelli che, sorpresa, citano l’Italia: «Dimon, dove hai preso i soldi per la Toscana?».

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento