venerdì 19 febbraio 2016

Libia: gli Stati Uniti bombardano Isis: 30 morti

Sono stati aerei da guerra Usa a compiere il raid aereo su Sabratha, nell'ovest della Libia, e hanno colpito un accampamento dello Stato islamico perché ritenuto legato ai due grandi attacchi dell'anno scorso in Tunisia: quello del 18 marzo al museo del Bardo a Tunisi, in cui morirono 22 persone, e quello del 26 giugno sulla spiaggia di Sousse, in cui furono uccise 38 persone.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento