lunedì 29 febbraio 2016

Migranti: Calais, alta tensione nella 'giungla'. La polizia usa lacrimogeni

Per rispondere a 'lancio sassi'. In fiamme tre baracche

Alta tensione nella 'Giungla' dei migranti a Calais. Secondo alcuni reporter presenti sul posto la polizia ha risposto con i lacrimogeni al lancio di pietre da parte di "alcuni migranti" e "attivisti no-border". La situazione "è difficile", aggiungono. Inoltre, tre baracche di fortuna sono state incendiate sprigionando una densa coltre di fumo nel cielo azzurro di Calais.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento