martedì 7 giugno 2016

Eva Carneiro rifiuta 1,5 milioni, vuole Mourinho in tribunale

Dottoressa esautorata dal Chelsea rifiuta accordo e indennizzo

Niente accordo tra il Chelsea ed Eva Carneiro, l'ex medico dei Blues esautorata dalla prima squadra dopo appena due turni di campionato per 'divergenze' con l'allora tecnico Josè Mourinho. Secondo quanto riporta oggi la stampa britannica, l'ex dottoressa dei Blues ha rifiutato la proposta di indennizzo del club londinese e del tecnico (1,2 milioni di sterline, l'equivalente di un milione e mezzo di euro) per archiviare la causa per dimissioni forzate che adesso potrebbe chiamare in causa lo stesso tecnico portoghese che presumibilmente dovrà comparire entro le prossime settimane davanti al giudice della Croydon Employment Tribunal, come richiesto dai legali della dottoressa.

Fonte

Nessun commento:

Posta un commento