sabato 27 maggio 2017

I “cugini” valborberini di Bergoglio abbracceranno il Papa a Genova

L’incontro sabato in occasione della visita nel capoluogo ligure: sono i discendenti dei familiari della nonna materna di Francesco

Il sindaco di Cabella e alcuni abitanti di Teo davanti alla casa natale di Maria Gogna, nonna del Papa

MAURO FACCIOLO 22/05/2017

TEO DI CABELLA LIGURE (ALESSANDRIA)
Remo, Maura e Gianna, Eraldo, Franco, don Renzo, tutti Demergasso di cognome, poi Oscar e Maria Perino, Cristina Negro e la sua omonima Silvia, inoltre Giannino Freggiaro: quasi tutti abitano a Teo, qualcuno nel capoluogo Cabella Ligure. Con i rappresentanti di altri tre gruppi familiari che invece vivono in altri paesi della zona, sabato 27 maggio, saranno ricevuti per una breve udienza da Papa Francesco al termine della sua visita a Genova. In tutto saranno 17. Sono i discendenti dei familiari di Maria Gogna, la nonna materna del Pontefice, quindi lontani cugini di Bergoglio.
Maria nacque a Teo nel 1887 ed emigrò in Argentina da bambina, con la famiglia. A vent’anni, sposò Francesco Sivori e nel 1911 nacque Regina Maria, che divenne poi la mamma del futuro Papa.

Maria nacque a Teo nel 1887 ed emigrò in Argentina da bambina, con la famiglia. A vent’anni, sposò Francesco Sivori e nel 1911 nacque Regina Maria, che divenne poi la mamma del futuro Papa.



Continua qui

La nonna materna di papa Francesco è nata a Cabella Ligure

Nessun commento:

Posta un commento