sabato 13 maggio 2017

Maxi attacco informatico in tutto il mondo, anche in Italia. Europol: "Serve indagine"

Salgono a 99 i paesi colpiti, anche Russia e Cina

Allarme dell'Europol per il maxi attacco hacker che ha interessato tutto il mondo. "Europol sta aiutando i Paesi - afferma in un tweet -, l'attacco di #Ransomware è a livelli senza precedenti e richiede un'indagine internazionale".

Intanto, secondo quanto riferisce la BBC online, salgono a 99 i paesi colpiti dall'attacco pirata informatico e tra essi ci sono anche la Russia e la Cina. Tra i siti più colpiti quello del sistema nazionale britannico della Sanità. La società di sicurezza informatica Avast parta di circa 75 mila casi di siti infestati in tutto il mondo da 'WannaCry', come è stata chiamata l'azione di pirateria

IL MAXI ATTACCO HACKER - Un massiccio attacco informatico sembra aver colpito numerose organizzazioni e aziende in diversi Paesi dell'Europa. Sugli schermi dei computer presi di mira appare un messaggio che chiede un riscatto in bitcoin, riferisce Bbc News, precisando che ci sono informazioni in tal senso in arrivo da Spagna, Italia, Portogallo, Russia e Ucraina. Anche in Gran Bretagna, riferisce la stessa fonte, si è diffuso un allarma in tal senso, dopo che sono stati infiltrati i sistemi informatici di diversi ospedali.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento