mercoledì 8 agosto 2018

"Migranti, meno sbarchi ma più morti in mare e internati in Libia": dure accuse di Amnesty“

Migranti, ultime notizie | Meno sbarchi ma più morti in mare | Amnesty accusa Italia
Amnesty International contro Italia, Malta ed Europa, "colluse con i libici". Le vite dei migranti sono usate come "moneta di scambio". E le Ong "vengono criminalizzate"




Migranti, ultime notizie | Meno sbarchi ma più morti in mare | Amnesty accusa Italia
Dure accuse sul fronte migranti da Amnesty International contro Italia, Malta ed Europa, "colluse con i libici". E le vite dei migranti vengono usate come "moneta di scambio".
Si intitola 'Tra il diavolo e il mare blu profondo. I fallimenti dell'Europa su rifugiati e migranti nel Mediterraneo centrale' un nuovo rapporto di 27 pagine in cui l'organizzazione internazionale che lotta contro le ingiustizie e in difesa dei diritti umani nel mondo sostiene che soltanto nei primi due mesi dell'estate 2018,  giugno e luglio, siano morte più di 721 persone in mare, mette in evidenza le nuove politiche italiane che hanno lasciato le persone bloccate in mare per giorni. I paesi dell'Ue ormai lascianoche i migranti, in Libia, vengano torturati e abusati secondo Amnesty.

Continua qui


Alessandria Un gruppo di migranti otto ore a piedi fino in Prefettura: “Aiutateci, stremati e alla fame”



Potrebbe interessarti: https://www.today.it/cronaca/migranti-sbarchi-ultime-notizie-italia-libia-amnesty.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

Nessun commento:

Posta un commento