venerdì 13 maggio 2016

Il tempo resterà INSTABILE ancora per molti giorni, in seguito l'alta pressione vacilla...

Circolazione depressionaria ancora attiva sino a domenica, lunedi e martedì variabile su nord-est e centro-sud, mercoledì bella giornata quasi ovunque, ma la sera peggiora al nord e giovedì temporali in movimento da nord a sud. Venerdì instabile al centro-sud, sabato 21 e domenica 22 maggio forse bel tempo con rialzo termico.

 

INSTABILITA' MARCATA: oggi tra nord e centro si rinnoveranno condizioni di marcata instabilità per la persistenza di un vortice depressionario che favorirà rovesci e locali temporali, mentre al sud si avranno maggiori schiarite con basso rischio di pioggia.

EVOLUZIONE: nel fine settimana le condizioni andranno ulteriormente peggiorando per l'arrivo da ovest di un impulso instabile che confluirà nell'area depressionaria, andando ad esaltare l'instabilità presente sulla Penisola e rinnovando il rischio di temporali tra nord e centro, estendendolo anche alla Campania e domenica a gran parte del meridione. Domenica il tempo migliore lo vivranno le isole maggiori.


PROSSIMA SETTIMANA: le correnti si disporranno da nord e avremo un temporaneo miglioramento sul nord-ovest, la Toscana e la Sardegna, mentre continuerà ad essere presente una certa instabilità su nord-est, regioni centrali e meridione. Mercoledì vivremo la giornata migliore della settimana, ma da nord si avvicinerà alle Alpi un nuovo impulso instabile.

PEGGIORAMENTO: tra giovedì e venerdì nuova passata di temporali su tutto il Paese con fenomeni localmente intensi e accompagnati da un calo delle temperature.



MIGLIORAMENTO: nel fine settimana 21-22 maggio tempo in miglioramento grazie all'espansione di un cuneo di alta pressione che però, rispetto alle emissioni dei giorni precedenti, appare sempre più blando e vulnerabile a nuovi attacchi delle correnti perturbate atlantiche, una situazione che andrà dunque approfondita nella giornata odierna su MeteoLive.

OGGI: nuvolosità irregolare tra nord e centrali tirreniche con rovesci sparsi alternati a schiarite, nel pomeriggio anche brevi temporali, localmente accompagnati da cadute di grandine, più sporadici i fenomeni sul medio Adriatico e sulla Sardegna. Al sud maggiori schiarite e fenomeni quasi assenti. Temperature ancora fresche per la stagione.

Continua qui

Analisi modello europeo: maggio proseguirà tra rovesci e pause soleggiate...

L'ultimo passaggio perturbato di giovedì 19 prima della parentesi SOLEGGIATA e stabile?

Nessun commento:

Posta un commento