venerdì 14 novembre 2014

Corruzione, chiesto giudizio immediato per l'ex ministro Corrado Clini

Tra i requisiti per la richiesta del giudizio immediato: l'evidenza della prova o un provvedimento di custodia cautelare in carcere o domiciliare. Per l'ex ministro Clini si mette davvero male. La procura ha in mano prove schiaccianti e un'accusa davvero pesante: corruzione. La cifra che balla è altrettanto importante: 54 milioni di euro. Insomma, attendendo i tempi della Giustizia, le cose non fanno bene sperare per Clini.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento