sabato 5 dicembre 2015

AgCom: in asta le frequenze per portare Internet nelle case degli italiani, con la parabola

Una semplice antenna riesce a portare il segnale con una grande potenza, grazie alla tecnologia "fixed wireless". Dal Garante arriva la spinta per la rete ultareveloce e senza fili: le parabole serviranno i piccoli centri, che non hanno la rete via cavo, e rafforzeranno i collegamenti Lte nelle grandi città. Previsti due lotti

ROMA - Un'antenna - come una piccola parabola - sistemata sul tetto della nostra casa, di una scuola, di un'azienda. Un'antenna capace di portare dentro il nostro salotto o dentro l'ufficio un segnale Internet di particolare potenza, grazie alla tecnologia "fixed wireless". Il Garante per le Comunicazioni (l'AgCom) dà una spinta rilevante al nuovo Internet ultraveloce e senza fili mettendo sul tavolo un pacchetto di frequenze di pregio, binari dell'etere che sono nella banda compresa tra i 3600 e i 3800 megahertz. Antonio Nicita e Antonio Posteraro sono i due relatori del provvedimento.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento