giovedì 2 ottobre 2014

Garlasco, colpo di scena. Il Dna di 2 uomini sotto le unghie di Chiara

DELITTO DI GARLASCO

Risultato clamoroso dalla perizia sulle unghie di Chiara Poggi, chiesta dall'accusa: non solo il cromosoma Y ritrovato non è di Alberto Stasi, ma ce ne sono addirittura due. Due uomini misteriosi hanno dunque avvicinato Chiara Poggi nelle sue ultime ore di vita

La perizia sulle unghie di Chiara Poggi, chiesta dall'accusa, ha dato un risultato sorprendente e inaspettato: non solo il cromosoma Y non è di Alberto Stasi, ma ce ne sono addirittura due. Due uomini hanno dunque avvicinato Chiara Poggi nelle sue ultime ore di vita. I risultati sono scientifici e si traggono dalle tabelle della perizia realizzata all'Università di Genova che Settimanale Giallo ha visto in anteprima.
Chi sono questi uomini? E perché non si sono mai fatti avanti per dire di aver avuto un qualche tipo di contatto con Chiara? Il risultato verrà discusso in aula la prossima settimana, quando ripartirà il processo d'Appello.

Nel 2007 - spiega Settimanale Giallo - le unghie di Chiara erano già state esaminate: tutte, tranne quella del mignolo della mano destra, erano state “ripulite” con uno speciale cotton fioc. Il materiale raccolto era stato analizzato e il risultato era stato sconfortante: sotto le unghie c’era solo il Dna di Chiara. Ora invece il laboratorio di Genova ha proceduto a un esame diverso: ha “sciolto” in una soluzione le unghie e ha cercato dentro questa soluzione solo Dna maschile. Poi gli scienziati hanno chiesto ad Alberto Stasi il suo Dna, e lui si è sottoposto al prelievo spontaneamente. L’idea dell’accusa era quella di confrontare i due profili, in modo da poter attribuire ad Alberto il cromosoma Y che si fosse nel caso trovato. Per questo non sono stati fatti esami alla ricerca di altro Dna femminile.

Continua qui

 

Nessun commento:

Posta un commento