sabato 28 marzo 2015

Il tempo in sintesi sino a Pasqua!

La settimana comincerà con una bella performance primaverile: tanto sole e temperature in progressivo rialzo grazie all'inserimento di aria mite e al concomitante effetto favonico indotto dalle correnti nord-occidentali: sono attesi localmente anche picchi di 25-26°C.

Il bel tempo insisterà anche mercoledì 1 e giovedì 2 aprile, con temperature sempre miti ma con qualche grado in meno. Annuvolamenti si limiteranno a lambire il settentrione e soprattutto l'arco alpino, dove sui crinali di confine la nuvolosità risulterà più insistente ma con basso rischio di fenomeni.

Venerdì 3 un fronte freddo si avvicinerà al settentrione e, nella notte su sabato, porterà rovesci sul Triveneto e sull'Emilia-Romagna ed anche qualche nevicata nelle Alpi oltre i 1000m circa.

Sabato 4 l'instabilità si porterà lungo le regioni adriatiche, favorendo qualche spunto temporalesco e un rinforzo dei venti da nord, che piloteranno aria fredda lungo tutta la Penisola, specie in quota. Dunque le temperature caleranno di diversi gradi, in particolare lungo le regioni adriatiche.

La Domenica di Pasqua e il Lunedì di Pasquetta ancora addensamenti lungo l'Adriatico e al sud con qualche locale spunto temporalesco possibile e neve in Appennino oltre i 500-600m. Bel tempo invece lungo i versanti tirrenici e sulla Sardegna.

Continua qui
 

Fiammata CALDA primaverile tra lunedì e martedì!


Aggiornamento del sabato sera: qualche giorno di anticiclone, poi...

 

 

 

Nessun commento:

Posta un commento