lunedì 2 marzo 2015

Isis minaccia Twitter: “Uccidete fondatore e dipendenti”

Il social network ha aperto un’inchiesta


Dopo le nuove minacce a Twitter targate Isis, il social network ha dichiarato, ieri sera, che sta collaborando con le forze dell’ordine per verificare l’attendibilità delle minacce di presunti fiancheggiatori dell’Isis contro il cofondatore, Jack Dorsey. In una dichiarazione rilasciata alla Cnbc, Twitter ha affermato: «Il nostro team di sicurezza sta indagando la veridicità di queste minacce con le pertinenti forze di polizia».

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento