martedì 3 marzo 2015

Madre uccide il figlio di cinque anni iniettandogli enormi quantità di sale

Lacey Spears in un blog raccontava i suoi problemi per la malattia del bambino, che in realtà era procurata da lei. Con un sondino, faceva ingerire al piccolo il veleno che alla fine lo ha ucciso 

Orrore negli Usa. Quella che sembrava una amorevole madre-single di New York, Lacey Spears, diventata famosa per la cronaca via twitter della sua personale `via crucis´ per i problemi di salute del figlioletto, era invece una sadica killer. I giudice l’hanno condannata a 25 anni di reclusione per l’omicidio del figlio di 5 anni G.P. che ha consapevolmente avvelenato `iniettando´ nel suo corpo, attraverso una sonda gastrica (un tubicino che passando attraverso il naso raggiungeva direttamente lo stomaco del bambino per alimentarlo) con dosi letali di comune sale (cloruro di sodio). 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento