martedì 3 marzo 2015

Palermo, arrestato Roberto Helg: bloccato dai carabinieri mentre intasca una tangente

"L'ho fatto per bisogno, ho la casa pignorata" ha detto durante la confessione. Il presidente della Camera di Commercio è stato fermato per estorsione. Il titolare delle pasticcerie Palazzolo ha denunciato la richiesta, ed è scattata la trappola

PALERMO - Il presidente della Camera di commercio di Palermo, Roberto Helg, è stato arrestato dai carabinieri di Palermo mentre intascava una tangente. Helg, personaggio assai noto in città è attualmente anche vice presidente della Gesap, la società di gestione dell'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo.  Spiegano i carabinieri in un comunicato: "Proprio nella veste di rappresentante Gesap, Helg ha chiesto e ottenuto il pagamento di una somma di denaro di 100 mila euro ad un esercente del settore della ristorazione, affittuario di uno degli spazi commerciali dell'aeroporto, il quale si era rivolto a lui per ottenere la proroga triennale del contratto a condizioni favorevoli. 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento