domenica 11 dicembre 2016

Mattarella ha deciso: il nuovo premier sarà Paolo Gentiloni

La scelta del Presidente della Repubblica è ricaduta sul ministro degli Esteri, che è stato convocato al Quirinale per ricevere l'incarico.


Sergio Mattarella ha deciso: esaurito il giro di consultazioni con partiti e principali cariche istituzionali, la scelta di affidare la formazione di un nuovo governo è ricaduta su Paolo Gentiloni, attuale ministro degli Esteri del governo Renzi. Gentiloni è stato convocato ufficialmente al Quirinale per ricevere l’incarico, rimasto vacante dopo le dimissioni di Matteo Renzi in seguito alla vittoria del No al referendum costituzionale.

Mattarella: prima del voto una legge elettorale

Sabato Mattarella aveva terminato le consultazioni al Quirinale, ed era apparso chiaro che il capo dello Stato si fosse costruito la convinzione che l’Italia non potesse permettersi di andare subito alle elezioni, come invece volevano alcune delle forze di opposizione: non prima almeno di aver messo mano alle leggi elettorali per la Camera e per il Senato. “Il nostro Paese ha bisogno, in tempi brevi, di un governo nella pienezza delle sue funzioni – aveva detto – vi sono di fronte a noi adempimenti, impegni e scadenze che vanno affrontati e rispettati.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento