lunedì 9 febbraio 2015

Marsiglia, colpi di kalashnikov in strada

Parigi - La Castellane, un popoloso quartiere della città francese di Marsiglia, è stato totalmente bloccato poco dopo le 10 dopo che numerose persone hanno parlato di «uomini incappucciati» che «sparano in aria» con kalashnikov.

Secondo laprovence.com, «una quarantina di agenti si sono posizionati nella rotatoria del Grand Littoral di Marsiglia, dopo che diversi testimoni hanno allertato la polizia sulla presenza di uomini incappucciati che sparano in aria con i kalashnikov». A dirigere le operazioni, il direttore per la sicurezza pubblica, Pierre-Marie Bourniquel: secondo quanto lui stesso ha riferito, mentre perlustrava la zona con una squadra del pronto intervento avrebbe udito una raffica di colpi di kalashnikov a poche decine di metri dall’auto su cui viaggiava.
Intorno alle 11, le “teste di cuoio” del Gipn sono arrivate alla Castellane, una delle zone più “calde” di Marsiglia e il personale e i bambini di un «asilo nido del quartiere sono stati fatti spostare in un edificio più sicuro», sempre secondo quanto scritto dall’edizione online del quotidiano La Provence 

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento