mercoledì 10 dicembre 2014

Ancona: spara per uccidere la moglie e il figlio di 5 anni, infine si toglie la vita

L'omicidio-suicidio è avvenuto in una palazzina di via Urbino a Numana. L'uomo, un operaio 38enne aveva un regolare porto d'armi, ha cominciato a sparare durante una lite per la separazione, infine ha puntato l'arma contro se stesso

ANCONA - Li ha uccisi entrambi con la pistola per cui aveva un regolare porto d'armi. Daniele Antognoni aveva 38 anni e faceva l'operaio. Questa mattina è andato nella palazzina di via Urbino dove vivevano Paula Corduneanu, la ex moglie romena, una ragazza di 28 anni, e il figlio di 5 anni e ha sparato diversi colpi. La prima a morire è stata lei, subito dopo è stato colpito il bambino, infine l'uomo si è suicidato puntandosi l'arma contro. 

Continua qui 

 

Nessun commento:

Posta un commento