domenica 10 maggio 2015

Berlusconi, selfie a Rapallo e corna sulla testa a bambino

"Ti nomino mio consulente", dice al piccolo che gli aveva anche dato consigli sulla cifra a cui avrebbe dovuto vendere i selfie

 Nessun discorso ma tante strette di mano e selfie. Silvio Berlusconi ha preferito intrattenere così le molte persone che lo hanno aspettato in piazza del Polpo a Rapallo piuttosto che replicare il comizio di Genova. Berlusconi, accompagnato da Francesca Pascale e dal candidato alla presidenza della Regione per il centro destra, Giovanni Toti, è stato accolto dal sindaco Carlo Bagnasco, giovane 'forzista'.

Molti i siparietti, tra cui uno con un bambino di 11 anni che ha dato a Berlusconi il biglietto da visita del negozio di sua mamma. "Presidente, ci venga a trovare - ha detto il bimbo - vendiamo articoli da regalo e tante cose belle". "Ti nomino mio consulente", ha risposto Berlusconi dopo che il piccolo gli aveva anche dato consigli sulla cifra a cui avrebbe dovuto vendere i selfie e le foto autografate. Il 'cav' si è poi divertito a fare foto con alcuni bambini, ad uno ha fatto le corna sulla testa.

Continua qui

Genova, Berlusconi inciampa sul palco: "Questa è la sinistra"

 

Nessun commento:

Posta un commento