domenica 10 maggio 2015

Svizzera, padre separato fa strage in famiglia

Sparatoria a Würenlingen, comune del cantone di Argovia.L’uomo ha ucciso suoceri, cognato e una quarta persona. Poi si è tolto la vita

Strage in famiglia in Svizzera. Sabato sera un uomo di 36 anni, separato, con precedenti penali, ha ucciso i suoceri ed un cognato, prima di ammazzare un’altra persona e di suicidarsi. Lo riferisce l’agenzia di stampa svizzera Ats citando la polizia locale e precisando che si tratta di un delitto passionale. L’omicida, secondo quanto riferito dal capo della polizia criminale Markus Gisin, era sposato e padre di tre bambini. Viveva però separato dalla moglie, che ha anche l’affidamento dei bambini.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento