martedì 23 giugno 2015

Migranti, 40.000 via da Italia e Grecia

Bruxelles - C’è finalmente una bozza di accordo nella Ue per la gestione dell’emergenza rifugiati. Spariscono le quote obbligatorie, ma gli Stati saranno vincolati a «decidere entro fine luglio sulla distribuzione di 40mila» profughi, su scala Ue. È il compromesso con cui si pensa di poter salvare il volto solidale dell’Europa e la sovranità dei governi - in molti casi tallonati dai movimenti di destra e populisti - di fronte agli elettorati.

Continua qui

Nessun commento:

Posta un commento